Scopri il nostro e-book: Come creare un annuncio di ricerca di personale

SI’ AL RINNOVO ED ALLA PROROGA DEI CONTRATTI A TERMINE PER L’IMPRESA IN CIG

La novità è contenuta in un emendamento del senatore Pd, Vasco Errani, approvato ieri, al Dl Cura Italia atteso oggi al voto di fiducia del Senato. Il provvedimento andrà poi blindato all’esame finale della Camera. Aspettiamo, quindi, fiduciosi.

Pertanto le aziende in cassa integrazione, legata all’emergenza Coronavirus, potranno rinnovare o prorogare i contratti a termine in corso, che altrimenti sarebbero scaduti, in deroga all’attuale normativa (articolo 20 del Dlgs 81 del 2015, che oggi vieta, quando c’è una sospensione dell’attività lavorativa, la stipula di rapporti a tempo determinato sulla stessa mansione).

Evidenziamo che La norma, tuttavia, “salva” rinnovi e proroghe solo dei rapporti a termine, e non anche di quelli in somministrazione, ai cui lavoratori, quindi, resterà al momento preclusa l’opportunità di vedersi rinnovato il contratto se le aziende hanno chiesto la cassa integrazione per l’emergenza Covid 19. Si auspica che tale deroga venga allargata anche ai dipendenti in somministrazione.

Il contenuto a cura di:
Dott.ssa Lucia Filippi
Consulente del lavoro in Vicenza

tel.  0444-525824